+39 0774 378396 Lun - Ven 08:30 - 17:30 Via Enrico Forlanini, 27/31 - 00012 Guidonia Montecelio (RM)
Certificato
RINA ISO 9001
Certificato
TÜV Qualifica Saldatore
Contatta lo stabilimento

Tornitura metalli

Le tipologie e l'intero processo

Tornitura meccanica di precisione

Come per la fresatura, anche la tornitura è un processo di produzione per asportazione di truciolo.
A differenza del precedente però, si realizza in modo inverso, attraverso un moto rotatorio del pezzo da lavorare e un moto per rettilineo dell’utensile che va a tagliare e sagomare, relativamente al progetto di lavorazione.
La parte tagliente dell’utensile penetra nel materiale del pezzo staccandone il “sovrametallo”, ossia la parte in eccesso. La tornitura si divide in tornitura longitudinale interna, esterna e di profili (anch’essa interna ed esterna).

Lavorazioni del reparto tornitura

Tornitura Longitudinale interna
Detta anche alesatura, dipende molto nel risultato finale dalla scelta dell’utensile che è fortemente relegata alla lunghezza e al diametro del foro da dover praticare secondo il progetto. Normalmente, viene impiegato l’utensile con la sporgenza minima e il diametro massimo possibile, in modo da ridurre al minimo la flessione durante la lavorazione, massimizzando enormemente tempistiche e qualità del risultato, semplicemente applicando un serraggio giusto prima dell’inizio dei lavori.

Tornitura Longitudinale esterna
Il processo esterno richiede meno “precauzioni” rispetto al primo ed è utilizzato per la maggiore nella lavorazioni di primo grado, relative alla sgrossatura. Attraverso comunque la scelta di un bloccaggio congruo con il tipo di lavoro da avviare, si può limare in maniera considerevole un quantitativo di truciolo in più diminuendo anche i tempi (quindi aumentando conseguentemente la produttività) durante la rifinitura.

Tornitura di profili interna
In questo processo, l’utensile che si va ad usare viene sottoposto in maniera costante a forze di taglio radiali sia tangenziali. Le prime forzano una flessione innaturale dello strumento tentando di lavorare in direzione opposta al pezzo che va lavorato mentre le altre lo spingono invece verso il basso e in direzione opposta all’asse. Queste due forze, impongono nelle lavorazioni di precisione su piccoli pezzi e diametri un setup ideale dell’angolo di spoglia inferiore dell’Inserto in modo che possa risultare abbastanza ampio da evitare il contatto diretto tra utensile parete del foro.

Tornitura di profili esterna
Gli utensili utilizzati per la tornitura di profili sono soggetti a notevoli variazioni in termini di sollecitazioni e profondità di taglio, a causa delle variazioni della direzione di lavorazione e del diametro. Una delle caratteristiche più importanti di un utensile per profilatura è l’accessibilità, garantita da Inserti con angolo di punta di 35° e 55°.

INFORMAZIONI SU QUESTO SERVIZIO

RICHIESTA INFO SU:

(inviando la richiesta attraverso il form, accetti implicitamente le disposizioni sul trattamento dei dati nella sezione del sito relativa alla privacy policy)

RICHIESTA INFO SU:

(inviando la richiesta attraverso il form, accetti implicitamente le disposizioni sul trattamento dei dati nella sezione del sito relativa alla privacy policy)