+39 0774 378396 Lun - Ven 08:30 - 17:30 Via Enrico Forlanini, 27/31 - 00012 Guidonia Montecelio (RM)
Certificato
RINA ISO 9001
Certificato
TÜV Qualifica Saldatore
Contatta lo stabilimento

Saldatura Certificata

Per ogni tipo di componentistica

Il processo di Saldatura TIG

Le lavorazioni di saldatura in Omeca sono effettuate solamente da personale qualificato e in possesso delle certificazioni necessarie per poter lavorare nel migliore dei modi possibile.

Quella TIG (Tungsten Inert Gas) è un procedimento di saldatura ad arco con l’ausilio di un elettrodo infusibile fatto in tungsteno insieme a gas inerte, ed eseguito, relativamente al tipo di progetto che deve essere lavorato, con o senza metallo di apporto.

Questo metodo di saldatura trova le sue radici di impiego nel periodo risalente alla Seconda Guerra Mondiale, quando si iniziò a impiegarlo per l’industria aeronautica al fine di riuscire a sostituire sugli aereoplani i vecchi rivetti con qualcosa di molto più leggero e di pari resistenza.

Parliamo di uno dei metodi più diffusi di saldatura, perché si è in grado di lavorare a prodotti finali con giunti di eleva qualità e durevolezza nel tempo, ma richiede in cambio una grande professionalità e una mano esperta durante tutte le lavorazioni.

Linee generali del procedimento

Il procedimento per una perfetta saldatura è sicuramente legato alla manualità del professionista che se ne occupa, ma il linea di massima si basa su una torcia in cui è inserito l’elettrodo in tungsteno attorno a cui fluisce in modo regolare il gas inerte di protezione che, per mezzo di un bocchello realizzato in materiale ceramico, è portato sul bagno di fusione.

A questo punto, l’operatore deve lavorare muovendo la torcia lungo il giunto per spostare il bagno di fusione e, all’occorrenza, se diventa necessario utilizzare del materiale di aggiunta (solitamente in forma di bacchetta), lo maneggia contemporaneamente allo spostamento del bagno per fare in modo di tenerlo con l’estremità entro il raggio di azione dell’arco di saldatura, sempre e comunque sotto la protezione del gas.

Perché la saldatura deve essere certificata

La saldatura TIG per quanto efficace, deve essere fatta con una incredibile accortezza, poiché un difetto tipico di questa lavorazione è dato da quelle che sono chiamate inclusioni di tungsteno. Per ottenere un risultato perfetto, l’arco di saldatura deve sempre scoccare fra l’elettrodo e il bagno di fusione, ma può accadere che possa venire a contatto con quest’ultimo.

In una eventualità come questa, l’elettrodo può frammentarsi, rilasciando nel bagno delle schegge di tungsteno che possono rappresentare degli inneschi per facili rotture nella struttura del materiale saldato.

Per questo motivo, Omeca Srl promuove un costante aggiornamento dei propri dipendenti, al fine di avere sempre del personale preparato e in grado di effettuare lavori impeccabili, resistenti e soprattutto sicuri.

INFORMAZIONI SU QUESTO SERVIZIO

RICHIESTA INFO SU:

(inviando la richiesta attraverso il form, accetti implicitamente le disposizioni sul trattamento dei dati nella sezione del sito relativa alla privacy policy)

RICHIESTA INFO SU:

(inviando la richiesta attraverso il form, accetti implicitamente le disposizioni sul trattamento dei dati nella sezione del sito relativa alla privacy policy)